Rivolta al carcere di Altamira in Brasile 57 morti

Altamira, 30 lug.  E’ salito a 57 il bilancio delle vittime di una ribellione scoppiata in un carcere di Altamira, nello stato brasiliano di Para. Di questi 16 sono stati decapitati e altri sono rimasti intossicati dal fumo dell’incendio scoppiato dentro le mura. All’origine della rivolta nella prigione nel Nord del Paese, una delle più violente e sovrappopolate, ci sarebbe uno scontro tra fazioni rivali per il controllo del potere in carcere. “Il ministero della Giustizia ha reso disponibile dello spazio nel sistema federale penitenziario per trasferire e isolare i leader criminali coinvolti in questa ribellione” ha detto Otavio Rego Barros, portavoce del ministro. Le guardie carcerarie prese in ostaggio sarebbero state rilasciate, ma la situazione è ancora molto tesa, la polizia scorta le ambulanze per portare via i corpi delle vittime della rivolta.