Giandonato Morra candidato sindaco a Teatro al Comunale di Teramo

Giandonato Morra il candidato sindaco di Teramo, parla ai cittadini in Teatro, vuole una Città forte, una Teramo giusta e simpaticamente dice" Morra non perdona".

L'avv. Morra Il candidato sindaco della città Teramo, molto motivato parla di progetti,  la città, ha bisogno di  decori urbani, tasse comunali appropriate e vantaggiose, utili e intelligenti. Per prima cosa è il commercio, tra le priorità i rifiuti, nuove norme, nuove forme per portare la città a centro nevralgico per gli Imprenditorie locali. Non dimentica dell'Ospedale, dei cittadini che lo hanno invogliato a candidato. scherzando dice che si sentiva una "Madonnella" poi le motivazioni forti e l'emozione grande lo hanno portato ad un sogno, bello da condividere con la città.

Lui corre per vincere non per partecipare, al ballottaggio si deve ancora capire con chi bisognerà misurare. Il suo carattere gentile, onesto e qualificato lo porterà ancora avanti in questi giorni fino al voto, simpatico e incisivo il suo linguaggio "Doppio Dialetto" di Cerignola (Foggia) e di Teramo.

Un professionista che piace agli abruzzesi, simpatico ed incisivo un teramano arrivato a Teramo come studente di Università, poi sposa la donna della sua Vita "Fausta" e diviene un autentico teramano, conosciuto in politica regionale come assessore ai Trasporti con il Governo Chiodi in Regione Abruzzo.

Molto apprezzato come Politico in Fratatelli D'Italia.

 

Teramo 03/06/2018

Carmine Donato Pelusi

RETE TV ITALIA NEWS

Riprese a cura del Regista Editore Carmine Pelusi RETE TV ITALIA visibile su www.retetvitalia.it. sul canale video e news

condividi l'articolo
0

Lascia un commento