Comune di Teramo al lavoro per istituire il servizio rivolto alle persone anziane o immunodepresse: consegne a domicilio di generi alimentari e medicinali per il contrasto al Coronavirus in Abruzzo.

Antonio Filipponi Assessore Comune Teramo “Abbiamo deciso di andare incontro alle fasce più deboli della società in particolare gli over 65enni con patologie e tutti gli over 75 in generale. Il Comune ha istituito questo servizio per evitare loro gli spostamenti e contenere il contagio. Confidiamo nella collaborazione di tutti i cittadini, il senso di responsabilità sarà sicuramente uno strumento efficace contro il virus”.

Un progetto che serve a sentirsi comunità in un momento difficile, anche a livello psicologico, per tutta la popolazione. Un modo per mostrare a tutti senso civile, responsabilità ed altruismo. L’idea è semplice, offrire gratuitamente, fino al rientro dello stato d’emergenza, la consegna a domicilio dei beni di prima necessità attraverso l’utilizzo di personale volontario.