HeemWave, Il giovane rapper PARTECIPA AL FORMAT PLAY TUBE MUSIC DI MARCO FORTI E CARMINE PELUSI CON RETE TV ITALIA

Matteo Malatesta, in arte HeemWave. Il giovane rapper romano che ha raggiunto il suo obiettivo:
《Fin da quando ho cominciato, più o meno verso 13 anni, ho sempre avuto il sogno di fare un videoclip e dopo anni finalmente quell’occasione è arrivata. Ho contattato il videomaker e ho deciso di girarlo proprio nel paese dove vivo e in una piazza, semplice ma d’impatto》

Si parla del video del suo ultimo singolo, “Plaza”

《Plaza nasce con l’idea di fare una canzone diversa, spensierata ma che, comunque, preservasse il mio stile: me stesso》racconta l’artista.

Ha cominciato a scriverla quando era a Napoli con un amico e il brano rappresenta la libertà e le vicende che il giovane rapper ha vissuto lì; aveva un provino della base e solo una bozza di un ritornello provata in precedenza con Prince, il produttore della base.

Una volta tornato a Roma ha concluso il pezzo ma non era del tutto convinto, fino a quando riesce a trovare la giusta chiave per chiudere l opera, per poi lavorare al meglio alla realizzazione, arrivando al successo!

《Negli anni mi è capitato di partecipare a diversi contest ma quello che mi hanno segnato sono stati Il Cantamondo Festival e Talent Eur arrivando, nel primo sul podio due volte e nel secondo in semifinale!
Grazie a queste due esperienze ho maturato molto e sono cresciuto e non solo come artista. Gran parte di quello che ho imparato lo devo al direttore artistico del primo concorso citato: Renato Balluzzo, il quale mi ha aiutato a migliorarmi e a capire le dinamiche del palco》

Nel 2018 esce il primo disco di HeemWave “7 Mixtape” disponibile in freedownload su mediafire e disponibile a tutti su youtube.

Ad oggi, Matteo sta lavorando al nuovo album, tutto prodotto da zero grazie all’aiuto del suo fedele “partner in crime” SKR aka Franco Schirra e altri ragazzi molto talentuosi; il progetto sarà successivamente disponibile su Spotify e su tutti i digital stores e 《 (…) parlerà di me, proprio perché la musica, per me, è una valvola di sfogo vera e propria!》

+3